Südtirol Online Marketing – WIKU Rubrik

“Ecco come funziona il marketing digitale” di Jenny Plank – Social Media Manager

 

Qualche giorno fa la piattaforma Instagram ha introdotto un nuovo tipo di account: il profilo Instagram Creator. Si rivolge principalmente a utenti con più di 10.000 follower e un profilo privato, o con una categoria specifica di profilo aziendale.

Le funzioni dell’account Creator sono ancora molto simili a quelle dell’account Business. O meglio, la differenza più grande finora sono le statistiche sullo sviluppo dei follower. Per la prima volta è possibile utilizzarle per analizzare quanti utenti si sono iscritti o disiscritti al giorno. Inoltre, i proprietari di un account Creator possono anche decidere quali utenti possono contattare e come farlo. Questo è soprattutto un problema degli account che ricevono migliaia di nuovi follower ogni giorno e sono bombardati quindi da innumerevoli messaggi e richieste.

Un’altra innovazione è stata annunciata alla conferenza Facebook f8 di quest’anno a San Jose. La funzione “Shop from Creator” permetterà agli utenti di acquistare i prodotti di un marchio direttamente attraverso l’account di un Creator collaboratore.

Passare ad un account Creator è abbastanza semplice: se Instagram ha già programmato la migrazione, la voce “Switch to Creator-Account” apparirà in fondo alle impostazioni dell’account. Quando si passa da un profilo privato, apparirà la voce “Get more Tools”. Clicca su questa voce e segui i passi sullo schermo. Fatto.

Nuovo tipo di account senza pregiudizi

La domanda ora è: perché Instagram ha introdotto un account Creator in aggiunta agli account normali e Business? Se si considera che finora l’account Business è stato l’unico biglietto d’ingresso al mondo degli annunci di Facebook e Instagram, ma che ultimamente questo tipo di account ha dovuto lottare contro molte voci negative, non ci si stupisce.

Il ruolo del “Creator” nell’universo di Facebook rimane poco chiaro agli estranei. Ciò che colpisce è che la casa madre di Instagram ha recentemente convertito la sua app Mentions per celebrità e VIP nell’app per tutti, Creator, prima che fosse completamente eliminata. Il nuovo passo di offrire profili Creator solo ad alcuni utenti sembra contraddittorio. Il tempo dirà cosa stanno facendo Facebook e Instagram.

Cambiamento: vantaggioso o meno?

Fondamentalmente, è facile decidere quale tipo di account è giusto per quale utente. Il passato ha dimostrato che le funzioni di Facebook e delle sue filiali sono utilizzate al meglio, così come previsto. E così è qui: gli utenti privati dovrebbero utilizzare un account normale, mentre per le aziende è consigliato un account Business. Il nuovo account Creator è destinato agli influencer, cioè persone che hanno più di 10.000 follower.

E anche se la parola “influencer” non sarebbe mai stata menzionata da nessuno in Instagram o Facebook, l’azienda vuole dare agli influencer uno strumento in più con questo nuovo tipo di account. Le nuove funzioni sono ancora comprensibili, ma possono ancora cambiare.

[email protected]