Südtirol Online Marketing – WIKU Rubrik

“Ecco come funziona il marketing digitale” di Tobias Rossi – Digital Marketing Manager

 

Il numero di ricerche su Google aumenta ogni giorno ed è quindi sempre più importante per un’azienda avere un sito web facile da trovare. Per ogni ricerca generica Google fornisce innumerevoli risultati e solo con contenuti di alta qualità e un sito web ottimizzato è possibile ottenere visibilità nella ricerca.

Nel corso degli anni, l’attenzione si è concentrata su varie tecniche off-page come il link building, ma la realtà è che il SEO off-page non funziona se il sito web non è ben strutturato e ottimizzato.

Oltre a pubblicare contenuti rilevanti e di alta qualità, il SEO on-page include l’ottimizzazione di base di meta tag, titoli, testo, link interni e immagini. Tutti questi punti insieme aiutano i motori di ricerca a comprendere il sito web e il suo contenuto e a riconoscere se è rilevante per la ricerca di un utente. Man mano che i motori di ricerca diventano sempre più sofisticati, ci sono alcuni punti da considerare.

E-A-T sta per Expertise (competenza), Authoritativeness (autorevolezza) e Trustworthiness (affidabilità). Google utilizza questi fattori per misurare la qualità e l’affidabilità del sito web e premia i contenuti di valore con un ranking migliore.

Segue il “Title-Tag“, che viene visualizzato come un link cliccabile sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Fornisce un primo suggerimento sull’argomento della pagina e ha una certa influenza sulla classifica organica. Per valorizzare ancora di più lo snippet tra i risultati della ricerca Google è possibile aggiungere una breve descrizione. Questo campo si chiama “Meta Description“.

Ora passiamo al contenuto: può sembrare fin troppo facile scrivere un titolo per un blog post, ma è proprio un buon titolo a fare la differenza tra un clic e uno scroll. Pertanto è importante crearlo in modo strategico.

Quando si crea il contenuto è necessario assicurarsi di scrivere per l’utente, non per il motore di ricerca. Pertanto, è essenziale condurre una ricerca approfondita per determinare ciò che si cerca su un dato argomento.

Se vengono effettuate queste ottimizzazioni di base, già si possono vedere i primi risultati positivi. Tuttavia, per potersi posizionare bene nella ricerca su Google a lungo termine, è necessario affrontare anche le altre 2 grandi sfide SEO, ovvero il SEO tecnico e il SEO off-page. È importante che l’usabilità sia sempre in primo piano.